Oggi 21/10/2017 ore 09:03

Le Ciminiere


Le Ciminiere CataniaIl centro fieristico Le Ciminiere di Catania è un complesso polifunzionale che occupa una superficie di 27.000 mq, di cui mq. 16.000 per ingombro edifici, mq 8.300 spazi liberi, pedonali e carrabili e mq 2.700 destinati a verde.
La superficie totale utilizzabile (in diversi livelli) è di mq. 46.120, di cui mq 7.300 occupati da scale, servizi e impianti.

Il Centro nasce dal recupero di alcune parti delle costruzioni ormai abbandonate che costituivano il grande complesso industriale di raffinazione dello zolfo estratto dalle miniere dell'entroterra siciliano.

L'opera ha richiesto la costruzione di nuovi edifici e la trasformazione di altri preesistenti, nella zona a nord-est della stazione Centrale di Catania. L’area era caratterizzati da grandi edifici industriali realizzati prevalentemente in mattoni e pietre laviche, affiancati da alte ciminiere che servivano alla dispersione dei fumi provenienti dalle fornaci di raffinazione dello zolfo e dalle produzioni dei suoi derivati. Il complesso era sorto progressivamente nella metà del secolo XIX quando gruppi imprenditoriali anglo-siciliani e commercianti locali avevano costruito impianti di molitura, di stoccaggio e  trasformazione dello zolfo proveniente dalle varie miniere dell'entroterra siciliano, per poi trasportarlo in Gran Bretagna, Francia e Austria.

Subito dopo la seconda guerra mondiale, il mercato dello zolfo siciliano subì un enorme calo, passando ad appena il 2% della produzione mondiale a fronte del  90% del precedente secolo, e con un prezzo doppio rispetto allo zolfo americano.

Conseguentemente, gli edifici della produzione furono dapprima destinati alla lavorazione degli agrumi e alla produzione di cassette in legno, quindi, dopo la metà degli anni sessanta, furono del tutto abbandonati.

Dopo il 1984 è stata avviata una forte azione di recupero degli edifici esistenti e soprattutto di messa in sicurezza delle ciminiere.

Il centro fieristico Le Ciminiere, in funzione del prevalente uso dei locali, è suddiviso in tre grandi aree, destinate a usi diversi: l’area fieristica, l’area congressuale e l’area espositiva.

Area FieristicaL’Area Fieristica (F) è adibita all’organizzazione di grandi eventi e fiere a livello locale, nazionale o internazionale. Oltre agli spazi espositivi destinati agli stand delle fiere, dislocati su tre piani, l’area ospita uffici, sale riunioni, sala stampa, bar e una zona ristorazione.





Area CongressualeL’Area Congressuale (C) contiene un grande auditorium destinato a convegni, concerti, recital e spettacoli. L’auditorium si compone di una sala inferiore (600 posti), una sala superiore (1200 posti) e una sala riunioni (220 posti).





Area EspositivaL’Area Espositiva (E) è destinata ad ospitare mostre d’arte, esposizioni, incontri culturali, spettacoli, laboratori. Al suo interno si trovano: un piccolo teatro, un laboratorio tecnologico, una piazza gradonata all´aperto (mq. 2.000) destinata a concerti e spettacoli, il museo dello sbarco in Sicilia, il museo del Cinema, ecc.




Per maggiori dettagli si rinvia alla sezione Le Strutture (planimetrie e immagini). 


Video

"Le Ciminiere" Centro Congressuale Fieristico Culturale

Clicca sotto ico_video  e attendi...


Installa Flash Player per vedere questo video.